Lacerazione del frenulo

Lacerazione del frenulo

11 Maggio 2019 Andrologia,Area informativa
Condividi

Rottura del Frenulo

Il frenulo del pene è la sottile fascia di tessuto elastico che, connette la parte inferiore del glande al prepuzio.

Ha una lunghezza variabile da soggetto a soggetto. Solitamente permette al prepuzio di ribattersi facilmente dietro al glande, scoprendolo integralmente. In altri casi, invece, si può parlare di frenulo corto e questo può provocare dolore e una maggiore possibilità di lacerazione durante il rapporto sessuale.

La lacerazione del frenulo può avvenire durante i primi rapporti sessuali o tramite una masturbazione vigorosa. La rottura è più probabile quando ci troviamo di fronte ad un frenulo sottile o corto.

La lacerazione del frenulo provoca forte dolore e sanguinamento di entità variabile; lungo il frenulo passa infatti una piccola arteria e numerose terminazioni nervose. Quando si verifica questa situazione è sufficiente tamponare l’emorragia manualmente. Molte volte, aspettando un tempo variabile da caso a caso, questa manovra è sufficiente ad arrestare il sanguinamento. In caso contrario ci si può recare al pronto soccorso, dove eventualmente, in anestesia locale, applicheranno dei piccoli punti di sutura riassorbibili.

La lacerazione del frenulo può essere completa o parziale. In caso di lacerazione completa, dopo guarigione il problema è risolto. Se la rottura è stata solo parziale e determina dolore a rapporti successivi si è a rischio di poter incorrere in ulteriore lacerazione. In questo caso si possono continuare ad avere rapporti con la possibilità di una successiva lacerazione completa che “allunga” definitivamente il frenulo.

Tempi di guarigione

La guarigione di un frenulo rotto avviene in modo spontaneo, cioè senza la pratica di alcuna specifica terapia, basta disinfettare la zona quotidianamente per una settimana, ed attendere con calma e pazienza la guarigione spontanea, che di solito avviene in un paio di settimane. Si consiglia di non avere rapporti per almeno 20 giorni dalla lacerazione.

Frenuloplastica

La lacerazione spontanea può lasciare dei minimi residui cutanei del frenulo originale che possono solo determinare un problema di tipo estetico o In alcuni casi molto sfortunati, il processo di guarigione da una rottura del frenulo avviene in modo scorretto, al punto da alterare la normale funzionalità del frenulo.

In questi casi si può ricorrere alla frenuloplastica, ossia un intervento di correzione chirurgica ambulatoriale (indolore e definitivo) per il rimodellamento del frenulo.

Richiedi informazioni

Articoli correlati:

Frenuloplastica


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiama ora!